• Safe Image
  • Anaci 02
  • Anaci 03

Cosa è ANACI?

ANACI è la più grande associazione a livello nazionale che raggruppa 8.000 amministratori di condominio, amministratori professionisti che seguono nelle varie città dai 50 ai 100 condomini ciascuno. 
ANACI, Associazione Nazionale Amministratori Condominiali e Immobiliari, è la sigla nella quale è racchiuso il patrimonio di storia ed esperienza di trent’anni di associazionismo degli amministratori immobiliari italiani.
Nata nel gennaio del 1995, dall’unione dell’ANAI con l’AIACI è oggi presente in tutte le province italiane, dove oltre a svolgere attività di formazione per i propri iscritti organizza corsi di avviamento e qualificazione, rivolti a quanti, in maggioranza giovani, vogliono conoscere più da vicino l’attività dell’amministratore immobiliare.

Il tuo condominio, il nostro patrimonio. Il nostro impegno, amministrarlo.

Amministratori che vanno, amministratori che vengono. Difficile instaurare un rapporto solido e duraturo nel tempo con un condominio e con i condomini. Difficile è guadagnarsi la fiducia perchè già bleffati da amministratori non professionisti ma occasionali o improvvisati.

L' ANACI FOGGIA, rappresentata da professionisti preparati e capaci, è pronta per questa nuova sfida; dimostrare che nulla è impossibile e che si può amministrare uno stesso condominio anche per tutta la vita, mettendo a disposizione capacità, professionalità, qualità, e sopratuttto onestà, contro ogni forma di diffidenza senza arroganza, ma con umiltà.

La figura e la professione dell'Amministratore di condominio, dall'inizio di questo nuovo millennio, sta attraversando un periodo di fermento culturale e di crescita della propria immagine all'interno della Società quale professionista vero, alla pari degli altri. È proprio per questo che ci troviamo di fronte ad un nuovo fenomeno di grande rilevanza sociale, l'identità di questo nuovo professionista di terza generazione che svolge unicamente l'attività di Amministratore di condominio.

La peculiarità più rilevante degli amministratori ANACI è rappresentata dalla competenza e conoscenza in materia fiscale, contabile, tecnica, giuridica, necessarie a svolgere quesa professione e non solo, ma ad acquisire anche valori strategici rappresentati da comptenze innovative come marketing, psicologia, che si affiancano alle competenze tradizionali. Dette competenze innovative sono e devono essere un arrichchimento e devono rappresentare un valore aggiunto alle competenze tradizionali.

Scegliere un associato ANACI, per amministrare il tuo condominio, è un investimento sicuro, e per noi rappresenta un patrimonio professionale nel tempo.

Notizie da Condominio Web

  • E.on: presentati al congresso nazionale di anaci i nuovi servizi energetici digitali per gli amministratori di condominio
    E.ON ha presentato ufficialmente i suoi innovativi servizi digitali per la gestione funzionale delle fatture dell'energia elettrica e del gas da parte delle Amministrazioni condominiali al Congresso Nazionale dell'Associazione ANACI che si è tenuto sabato 20 maggio a Roma.I nuovi servizi illustrati da Cristian Acquistapace, Chief Sales Officer E.ON, denominati “Bollett@Smart” e “Multifatture”, sono offerti gratuitamente ai clienti E....
  • Si possono posizionare delle piscine gonfiabili sul terrazzo condominiale?
    Estate: tempo di bagni e di abbronzature. Chi non ha la possibilità di allontanarsi da casa, per rinfrescarsi, può posizionare delle piscine gonfiabili sulle zone di proprietà comune, come il terrazzo o il giardino? Inoltre chi risponde per eventuali danni o lesioni che possano derivare dalla presenza della piscina?=> Piscina su un terreno destinato a giardino condominio, è possibile?Piscine fisse e piscine amovibili....
  • Immobile pignorato o sequestrato: a chi compete pagare le spese condominiali?
    La preoccupazione maggiore per l'amministratore di condominio è diventata quella del recupero delle quote condominiali, anche perché il protrarsi della crisi economica italiana non favorisce per nulla l'adempimento spontaneo da parte dei condòmini morosi.=> Casa all'asta....
  • Lavori straordinari in condominio, paga chi li ha deliberati
    In tema di lavori straordinari deliberati dall'assemblea condominiale, il soggetto debitore verso la compagine è il titolare del diritto reale al momento della loro decisione, senza che a nulla valga il fatto che gli stessi siano stati eseguiti, in tutto o in parte, dopo la cessione anche parziale del diritto.Questa, in estrema sintesi, la decisione cui è giunta la Suprema Corte di Cassazione con la sentenza n. 9998 depositata in cancelleria il 20 aprile 2017.Il fatto: moglie e marito si......