• Safe Image
  • Anaci 02
  • Anaci 03

Cosa è ANACI?

ANACI è la più grande associazione a livello nazionale che raggruppa 8.000 amministratori di condominio, amministratori professionisti che seguono nelle varie città dai 50 ai 100 condomini ciascuno. 
ANACI, Associazione Nazionale Amministratori Condominiali e Immobiliari, è la sigla nella quale è racchiuso il patrimonio di storia ed esperienza di trent’anni di associazionismo degli amministratori immobiliari italiani.
Nata nel gennaio del 1995, dall’unione dell’ANAI con l’AIACI è oggi presente in tutte le province italiane, dove oltre a svolgere attività di formazione per i propri iscritti organizza corsi di avviamento e qualificazione, rivolti a quanti, in maggioranza giovani, vogliono conoscere più da vicino l’attività dell’amministratore immobiliare.

Il tuo condominio, il nostro patrimonio. Il nostro impegno, amministrarlo.

Amministratori che vanno, amministratori che vengono. Difficile instaurare un rapporto solido e duraturo nel tempo con un condominio e con i condomini. Difficile è guadagnarsi la fiducia perchè già bleffati da amministratori non professionisti ma occasionali o improvvisati.

L' ANACI FOGGIA, rappresentata da professionisti preparati e capaci, è pronta per questa nuova sfida; dimostrare che nulla è impossibile e che si può amministrare uno stesso condominio anche per tutta la vita, mettendo a disposizione capacità, professionalità, qualità, e sopratuttto onestà, contro ogni forma di diffidenza senza arroganza, ma con umiltà.

La figura e la professione dell'Amministratore di condominio, dall'inizio di questo nuovo millennio, sta attraversando un periodo di fermento culturale e di crescita della propria immagine all'interno della Società quale professionista vero, alla pari degli altri. È proprio per questo che ci troviamo di fronte ad un nuovo fenomeno di grande rilevanza sociale, l'identità di questo nuovo professionista di terza generazione che svolge unicamente l'attività di Amministratore di condominio.

La peculiarità più rilevante degli amministratori ANACI è rappresentata dalla competenza e conoscenza in materia fiscale, contabile, tecnica, giuridica, necessarie a svolgere quesa professione e non solo, ma ad acquisire anche valori strategici rappresentati da comptenze innovative come marketing, psicologia, che si affiancano alle competenze tradizionali. Dette competenze innovative sono e devono essere un arrichchimento e devono rappresentare un valore aggiunto alle competenze tradizionali.

Scegliere un associato ANACI, per amministrare il tuo condominio, è un investimento sicuro, e per noi rappresenta un patrimonio professionale nel tempo.

Notizie da Condominio Web

  • Amministratore colpevole di appropriazione indebita se non consegna i documenti e la cassa.
    “A fini della configurazione del delitto di appropriazione indebita non può ritenersi determinante la ritualità o meno della convocazione dell'assemblea che aveva revocato il ricorrente.Ne consegue che l'irritualità della revoca non esime l'amministratore di condominio dalla riconsegna dei documenti e della cassa”. Questo è il principio di diritto espresso dalla Corte di Cassazione Penale con la sentenza n....
  • La vendita dell'appartamento include sempre il trasferimento del box auto?
    La vicenda. Una singolare vicenda processuale iniziata nel lontano 1994 si conclude il 9.9.2016 con la pubblicazione della sentenza della di Cassazione n. 17844/2016.Gli acquirenti di un appartamento in condominio agiscono per far dichiarare la nullità dell'atto di vendita nella parte in cui era stato omesso il trasferimento della proprietà del box sito in area condominiale e destinato al parcheggio dell'autovettura....
  • Per le locazioni non abitative esiste l'obbligo di adeguare l'immobile?
    Deve escludersi l'inadempimento del locatore di un immobile a uso non abitativo ove non possa essere esercitata l'attività commerciale del conduttore per il mancato ottenimento dei titoli autorizzativi connessi all'abitabilità e all'idoneità dei locali, salvo che tale possibilitàrisulti assolutamente preclusa a causa delle caratteristiche intrinseche e proprie del bene. Questo è il princpio espresso dalla Corte di Cassazione civile, con sentenza n....
  • Armadio da esterni sul balcone
    Ci scrive un nostro lettore in merito agli armadi da esterni:“Nel condominio in cui vivo, il mio appartamento si affaccia anche nell'atrio interno grazie ad un piccolo balcone che definisco di servizio.Per recuperare spazio ho acquistato un piccolo armadio da esterni – di quelli in plastica – al cui interno poggiare le scope, alcuni detersivi, ecc....